Seoul: un saluto prima del ritorno | Viaggio in Corea del Sud

La mia intenzione per questa settimana era scrivere un articolo per raccontare il nostro breve viaggio in India per il matrimonio dei nostri amici. Ma le notizie sulla diffusione del nuovo Coronavirus mi hanno riportato alla mente la Corea del Sud, di cui ci siamo innamorati quattro anni fa in un momento più felice. Ho perciò deciso di concludere questa settimana il nostro diario di viaggio, con un pensiero a questo paese che di situazioni difficili ne ha vissute tante e ne porta i segni, ma che non si lascia mai abbattere. Un paese che sa come conquistare e rimanere nel cuore. 

La nostra ultima tappa in Corea del Sud è coincisa con la prima. Siamo tornati a Seoul per un giorno, prima di prendere il volo che ci avrebbe riportato in Europa. In questo ultimo giorno, la nostra visita più importante ha ricordato la fase più difficile della storia coreana del Ventesimo secolo: la guerra di Corea. Abbiamo infatti visitato il Memoriale di guerra a Seoul. Il resto della nostra giornata è trascorso tra passeggiate e fotografie ai ciliegi in fiore. Abbiamo infine salutato Seoul e la Corea in riva al mare. Speriamo di poter tornare presto. 

Statua dei Fratelli davanti al Memoriale di guerra della Corea.
Un altro monumento davanti al Memoriale di guerra.
Dopo la guerra, i fiori. Salutiamo i ciliegi in piena fioritura.
Ci mancherà la suggestione di queste luci notturne.
Una bevanda rinfrescante per una passeggiata serale tra i ciliegi!
La nostra ultima sera in Corea in riva al mare.

    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *