ISPRA e il Sentiero delle Fornaci

Quella di cui vi parlerò oggi è una bella passeggiata da fare sul Lago Maggiore.
Tempo fa vi raccontai di Caldè qui ma le fornaci che danno il nome al percorso di cui vi parlerò a breve sono altre e il giro offre scorci davvero suggestivi.
Noi abbiamo deciso di andarci in moto una domenica nel tardo pomeriggio, abbiamo approfittato del sole tiepido per visitare di primavera una zona in cui solitamente ci capita di venire in estate a concederci qualche tuffo.
Le fornaci non sono certo una costruzione originale nel varesotto e spesso si trovano vicino ai boschi per via della legna necessaria al loro funzionamento, venivano utilizzate per terminare il ciclo di lavorazione della calce cavata nelle vicinanze e molto utile nei tempi passati sia in edilizia che nell’industria agricola che per la concia del pellame.
Lungo il sentiero potrete vedere alcune di queste costruzioni ma sopratutto godrete di una bellissima vista sul lago.
La prima parte della passeggiata è proprio sulla riva e per un piccolo tratto camminerete proprio sopra l’acqua tramite una larga passerella, poi ci si allontanerà dalle sponde per salire leggermente.
Il sentiero è adatto a tutti anche se alcuni tratti sono particolarmente in pendenza oppure sterrati ciò non lo rende quindi agevole a passeggini o carrozzelle.
La lunghezza complessiva è di circa 5km la durata indicata di pressapoco 2h (noi ci abbiamo messo un po’ meno) le strade anche quelle asfaltate non sono trafficate e di sicuro non si tratta di un percorso faticoso ad eccezione di un piccolo tratto particolarmente scosceso.
Per noi è stata una meravigliosa parentesi e non posso che consigliarvelo.
Si tratta solo di una delle tante attrattive della riva del lago, di sicuro non mancherò di parlarvi più nel dettaglio anche della Rocca di Angera e del curioso museo qui ospitato, del bellissimo monastero di Santa Caterina del Sasso e di tanti altri luoghi ideali per una gita fuori porta o per una sosta breve se siete di passaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *