Il sentiero delle espressioni (COMO)

Partenza: Schignano
Arrivo: Colma di Binate
Durata: 2h
Facile ma in alcuni tratti è un po’ in pendenza 🙂

Il sentiero si trova in Valle d’ Intelvi, noi siamo arrivati in moto lungo una strada tutta curve, abbandonato il mezzo nella frazione di POSA ( dal centro di Schignano trovate chiare indicazioni) abbiamo seguito il tragitto del “sentiero delle espressioni”, ben segnalato, non c’è alcun pericolo di perdersi.
Dall’Alpe di Nava si arriva all’Alpe Comana, dove se avete bisogno di una birretta e di qualcosa da mangiare come noi, troverete un grazioso agriturismo e un piccolo laghetto.
Da qui potete inerpicarvi lungo la salita che vi porterà sulla cime del Monte Comana da dove avrete una vista mozzafiato sul lago sottostante ( ne vale la pena, fidatevi, io sono incredibilmente pigra).
Il “sentiero delle espressioni” si distingue dai tanti tragitti montani presenti nella regione per via delle bellissime sculture in legno, troverete pannocchie spilucchiate da colombe, un guardiano dagli occhi cavi che controlla i monti dall’alto, personaggi dall’aria arcigna, una donna con un bimbo stretto al seno e tante altre sculture che vi sbirceranno dal bosco.
E’ un tragitto facile ed accessibile a tutti, anche ai più piccoli, alcuni tratti di salita vi faranno venire il fiatone, sopratutto se siete poco allenati e bardati da moto come noi, ma in fin dei conti ne vale davvero la pena 🙂

 

 

 

 

 

 

 

Sognatrice, aspirante scrittrice, gattofila, convinta viaggiatrice, fotografa pasticciona con una passione sconsiderata per il cinema e per le lettere, quelle vere, scritte a mano. Da che mi ricordi amo raccontare storie, andare in moto, vagare e fare troppe cose nello stesso momento.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *