Torino città magica divisa tra bene e male

Quest’anno si è deciso per un Halloween un po’ diverso, complice qualche piccolo incidente di percorso e la voglia di dedicarsi a qualcosa di davvero eccezionale.
In quattro seduti in macchina, mentre fuori imperversa un vento gelido, vagliamo varie ipotesi…Deve essere raggiungibile in serata, non eccessivamente costoso e nemmeno traumatico dato che c’è un infortunato tra noi.
Quasi per caso scopriamo che è stata indetta una data straordinaria per qualcosa che in realtà abbiamo in programma da tempo e allora perchè no, la decisione è presa, e TORINO MAGICA sia!
Non so se siete esperti di esoterismo e magia io personalmente no, ma ho scoperto che Torino è l’unica città appartenente al Triangolo Nero insieme a Londra e San Francisco e a quello bianco insieme a Lione e Praga, proprio in questo sta il suo dualismo e la sua tensione tra Bene e Male.
Così alle 21,45 ci troviamo seduti su un bel pullman turistico che fa tanto gita delle medie, proprio nell’epicentro delle energie nere di Torino, in Piazza Statuto nei pressi del monumento al Frejus.
Ma non vi preoccupate non è mia intenzione raccontarvi tutto il giro se no vi passa la voglia di dedicarvici!
Vi dico soltanto che si procede dai luoghi più carichi di energia negativa quindi Neri a quelli più positivi cioè Bianchi. Il tour non si svolge totalmente in pullman, alcune zone le esplorerete a piedi, andrete a caccia di simboli lungo le facciate degli antichi palazzi e chissà che altre sorprese salteranno fuori.
La durata totale è 2 ore e mezza ma non pensate di annoiarvi, probabilmente alla fine  vi rimarranno tante curiosità da andarvi a documentare ulteriormente. Chiaramente a me è piaciuto da morire… Per quel che mi riguarda avremmo potuto vagare per le vie affollate di giovani in maschera anche tutta la notte! Ne vale davvero la pena…
Prima di mettere qualche foto e il link al sito della Somewhere l’agenzia che organizza questa e altre originali visite della città vi do qualche informazione tecnica.
Trovare Parcheggio vicino a Piazza Statuto non è difficile, tutto sta a vedere cosa vuol dire “vicino” per voi, noi abbiamo abbandonato il potente mezzo in un vialone pieno di parcheggi a circa 1 km dalla partenza del tour, alla sera comunque non avrete problemi nè per il disco orario nè per il ticket.
Il costo non è bassissimo ma nemmeno inaccessibile si va dai 22 ai 28 euro, sul sito dell’agenzia potrete prenotare l’orario che vi è più consono, sarà poi possibile pagare i biglietti direttamente dal sito tramite pay pal, mediante bonifico o in loco la sera stessa del tour avendo l’accortezza di arrivare 15 minuti prima, in quest’ultimo caso il pagamento è solo in contanti.
Il tour come detto dura circa 2ore e 30, la parte di cammino non è impegnativa, solo una passeggiata per le vie della città, a fine giro sarete ridepositati in Piazza Statuto da dove siete partiti.
Anche se mi aspettavo qualche leggenda in più, devo dire che per quello che mi riguarda è stata un’esperienza unica e molto interessante e non posso che consigliarvela.
In questo periodo dell’anno tra l’altro Torino è illuminata dalle luci d’artista che hanno reso il nostro tour ancora più magico…
Ecco per questo ed altri incredibili giri: Somewhere
Invece se siete interessati alle Luci d’Artista vi rimando a un altro articolo specifico Luci 2016
Pensavo che Torino fosse una città grigia e invece ogni volta che ci vado mi stupisce con effetti speciali 😉

 

 

 

 

 

 

Sognatrice, aspirante scrittrice, gattofila, convinta viaggiatrice, fotografa pasticciona con una passione sconsiderata per il cinema e per le lettere, quelle vere, scritte a mano. Da che mi ricordi amo raccontare storie, andare in moto, vagare e fare troppe cose nello stesso momento.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *