Orrido di Bellano

Nella vita non sono mai tornata stufa da un viaggio… potessi non smetterei mai… ma ora non posso o meglio ora fare viaggi lunghi è poco compatibile con altri progetti che intendo portare avanti e così… Anche se mi dibatto come un pesce pescato in cerca d’acqua gli unici viaggi che posso permettermi sono quelli della domenica o del week end e questa volta è toccato all’orrido di Bellano.

Bellano si trova a circa 25km da Lecco è un bel borgo con una graziosa chiesa gotica del 1300 bellissima esternamente e con all’interno alcuni affreschi cinquecenteschi.

 

 

Il motivo per cui abbiamo deciso di scegliere come meta del nostro viaggio in moto questo luogo è, però, per il suo magnifico orrido.
Il torrente Pioverna ha scavato nel tempo un gola profondissima ed è possibile camminare sospesi sul torrente tramite una passerella ancorata alle pareti lo spettacolo è meraviglioso!
All’entrata dell’orrido si trova una torretta dall’aspetto strano che viene chiamata Ca del Diavol.
Il nome deriva dagli strani disegni, ormai molto sbiaditi, che ornano il suo esterno tra i quali si vede un satiro, di questa costruzione non si sa molto al di la delle dicerie locali che la volevano sede di strani riti licenziosi.
Il prezzo d’ingresso all’Orrido è di 3 euro, gli orari sono variabili a seconda della stagione:
In estate Luglio e Agosto rimane aperto continuativamente  oltre le 10 di sera ( è anche illuminato artificialmente) in primavera e primo autunno chiude alle 7 in inverno verso le cinque (con pausa pranzo). Per una tabella dettagliata in relazione al mese che vi interessa non avrete problemi a reperire informazioni sul sito del comune, per non rischiare di trovare chiuso!

 

 

La passerella sicura e facilmente praticabile da persone di ogni età

 

 

La ca’ del diavol e i manichini messi a doc che la rendono ancora più inquietante

Noi abbiamo finito il nostro Tour con un giro all’abbazia cistercense di Piona che dista solo una ventina di minuti.
Merita una visita perchè affascinante in un luogo con una meravigliosa vista sul lago e per via degli affreschi presenti al suo interno e del bel chiostro.

Un bel giro in moto, poco costoso e adatto a una domenica in cui non si ha voglia di alzarsi troppo presto.
Noi siamo stati fortunati e abbiamo trovato una bella manifestazione di street food ma le opportunità per mangiare in centro a Bellano non mancano e l’orrido è proprio dietro alla chiesa, raggiungibile in un minuto circa… Non ci sono lunghe camminate da fare e al di là di un paio di scarpe comode non vi servirà nulla per affrontare questa magnifica gita!
Buon viaggio anche a voi!!!

 

Sognatrice, aspirante scrittrice, gattofila, convinta viaggiatrice, fotografa pasticciona con una passione sconsiderata per il cinema e per le lettere, quelle vere, scritte a mano. Da che mi ricordi amo raccontare storie, andare in moto, vagare e fare troppe cose nello stesso momento.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *