10 motivi per visitare Sighisoara

1- Le strade del centro sono deliziose tutte a case antiche e coloratissime.

 

2- La torre dell’orologio di Sighisoara, è visitabile per un costo irrisorio ( sempre 10 Lei se non sbaglio) attenzione però che non è possibile fare fotografie all’interno a meno che non paghiate un’ulteriore tassa.
Il museo è relativamente interessante, è bello vedere il meccanismo dell’orologio e gli automi da vicino e splendida è la vista dall’alto ma se avete problemi con le scale lasciate perdere perché sono 7 piani senza ascensore.
Gli orari sono esposti, come molti musei in Romania è chiusa il Lunedì e se non sbaglio alla sera si può entrare non oltre le 18,30.

3. La città dall’alto… fa parte del post di prima ma fa niente 😛

4- Chiesa gotica sulla collina
5- Il cimitero antico davanti alla chiesa gotica

6- Per salire sulla collina passando dalla scala degli studenti,dato che è coperta anche se piove non ci si bagna.

7- Assaggiare il Papanasi in uno dei ristoranti del centro storico… Il Papanasi lo fanno in tutta la Romania ed è un dolce spettacolare ( frittelle con panna acida e frutti di bosco) ma Sighisoara è un ottimo posto dove mangiarlo per la prima volta e non smettere più.

8- Perchè qui è nato Dracula e anche se la sua casa ora è un ristorante la cosa fa comunque il suo effetto.

9. Perchè vale davvero la pena passeggiare di sera per il centro di Sighisoara fermandosi a mangiare una fetta di torta o bere una birra. Il centro con le sue strade medioevali, i negozi di souvenir (tutti uguali) e il chiacchiericcio tranquillo della gente mette di buon umore…
Poi fermarsi a bere una birra del supermercato sulla terrazza dietro alla torre con tutta la città illuminata davanti è uno spettacolo per tutte le tasche

10- Perchè a ogni strada trovi qualcosa da vedere come una delle tante torri (non visitabili in buona parte) che spuntano alla fine di vicoli in salita…

Consigliata? Consigliatissima… anche per i dintorni! Se volete saperne di più sulla pagina dedicata al tour trovate notizie su Biertan e Copsa Mare!

Grazie a Davide per grandissima parte della fotografie!

 

  

Sognatrice, aspirante scrittrice, gattofila, convinta viaggiatrice, fotografa pasticciona con una passione sconsiderata per il cinema e per le lettere, quelle vere, scritte a mano. Da che mi ricordi amo raccontare storie, andare in moto, vagare e fare troppe cose nello stesso momento.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *