ON THE ROAD FINO A BAR passando per il lago SKUTARI

  • se a un certo punto mentre tranquillamente cercate di raggiungere la frontiera trovate il traffico “ un po’ bloccato” e vedete che la gente comincia a scendere dalle auto tirar fuori il cestino da pic nic sedersi sotto l’ombrellone vuol dire che siete stati fortunati! Vi siete uniti all’esodo verso il mare! Cioè avete effettuato la partenza meno intelligente di quelle possibili… se siete in auto e avete un ombrellone unitevi al pic nic e socializzate con i vicini di bordo strada, se avete una moto risalite la colonna, nessuno cercherà di lapidarvi, sono tutti troppo impegnati a rilassarsi e a passeggiare lungo la fila…. take it easy!
  • Visitate il parco del DURMITOR… se trovate il cartello “2km gole del DURMITOR” e dopo 2km trovate un cantiere per la costruzione di un parcheggio sotterraneo in mezzo a una landa desolata… continuate imperterriti che la meta tanto ambita è davanti a voi… non proprio 2km davanti a voi come vi avevano illusi… ma ci arriverete comunque 🙂
  • In Montenegro fa caldo… punto primo… fa davvero caldo se è ferragosto! Sui monti ( a parte il fiume in basso in basso alla fine della gola) non c’è acqua (o ce n’è molto poca) , non ci sono bar, non ci sono villaggi sulla strada. Portate cibo e rifornimenti idrici per non fare la mia stessa fine di donna mezzo disidratata… non ci sono nemmeno bagni… la strada da una parte ha una parete rocciosa e dall’altra uno strapiombo.. ma su questo non ho preziosi consigli da dare…
  • Il lago SKUTARI… ai confini con l’ALBANIA. Il lago è davvero bello, un’oasi naturale in mezzo ai monti e a pochi km dal mare. Un piccolo particolare da non trascurare, non ci sono campeggi, ma la sorridente signorina dell’ufficio turistico ( una delle poche persone incontrate simpatica quanto un riccio pestato con un piede scalzo…) vi dirà che non c’è problema, potete mettere la tenda dove volete! Se avete una macchina, cercate di caricarvi tutto in spalla, indossate un buon paio di scarpe da trekking e se ci riuscite potreste forse arrivare alla riva del lago, se avete una moto e trovate il modo di arrivare nei pressi della riva… bravissimi! Noi non ci siamo riusciti. E dopo aver visto un gruppo di tedeschi duri e puri fermarsi con un camper in uno spiazzo a bordo strada insieme ai cassonetti abbiamo deciso di raggiungere il mare! Tra parentesi… è pieno di vecchine che cercano di affittarvi stanze SOBE! In caso valutate di fermarvi lì… noi avevamo voglia di fermarci un paio di giorni e fare un po’ di campeggio.
  • Per raggiungere BAR non passate dalle montagne… la strada è pittoresca, all’inizio troverete solo paesini con qualche sparuta vecchina che vende aglio e peperoni ( a chi come noi sbaglia strada? A chi??? BoH… ) poi troverete case distrutte dalla guerra o dal  naturale corso della storia, strade con enormi voragini che alternano sterrato ad asfalto, a quel punto potrebbe venirvi il dubbio che su tale strada sia difficile trovare un distributore di benzina ( o qualsiasi forma di vita )… se non siete intrepidi avventurieri usate il tunnel, vi porterà a BAR in un battibaleno, in cambio di un contributo che non mi pare superasse i 2 euro!
  • Se vi piace il caos BAR è l’ideale per voi!!! State all’occhio, qualche tipo losco con catenazza d’oro al collo potrebbe tentare di affittarvi una camera, forse non di sua proprietà… chiedete di darci un occhio prima… conviene!!! Noi abbiamo proseguito di poco in direzione Kotor fermandoci in un delizioso campeggio vicinissimo al mare e in mezzo al nulla (dopo SUTOMORE… più o meno). Di fianco tra l’altro potreste mangiare l’hamburger più grosso della vostra vita ( se non siete americani, ovvio!).
  • Di notte in Montenegro sulla costa, si alza in vento con la V maiuscola… ancorate saldamente la tenda!
  • SVETI STEFAN è un po’ più su verso KOTOR ed è un posto davvero carino, noi ci siamo limitati a vederlo dalla moto, ma può valere la pena fare qualche km in più… se voi avrete l’energia che a noi è mancata!
  • Il MONTENEGRO ha l’euro nonostante non sia dentro l’ UNIONE EUROPEA. I prezzi sono bassissimi, per la prima volta i 50 centesimi nel vostro portafoglio avranno una loro dignità come un tempo ce l’avevano le 1000 lire!!
  • MARE splendido… alle volte la spiaggia un po’ sporchina ma nulla di intollerabile suvvia… un paio di occhialini per vedere i pesciotti che nuotano vicini a riva possono essere un’idea carina!
Il fedele destriero :*

 

Tra i monti serbi

 

Durmitor

 

Skutari

Sognatrice, aspirante scrittrice, gattofila, convinta viaggiatrice, fotografa pasticciona con una passione sconsiderata per il cinema e per le lettere, quelle vere, scritte a mano. Da che mi ricordi amo raccontare storie, andare in moto, vagare e fare troppe cose nello stesso momento.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *